L'introduzione della Fattura Elettronica Provvigioni è prevista per il 01 gennaio 2019. Obbligatorio, per gli Agenti di Commercio, emettere, validare e trasmettere la Fattura Provvigioni, in formato elettronico. Sarà pertanto necessario prestare da subito maggiore attenzione. Calcolo dei Massimali Enasarco, Ritenute d'Acconto, provvigioni ad agente plurimandatario, monomandatario. Compilazione della fattura provvigioni elettronica, validazione e spedizione.

Fatture Elettroniche Provvigioni

L'introduzione della Fattura Elettronica Provvigioni è prevista per il 01 gennaio 2019. A partire da quella data sarà obbligatorio, per gli Agenti di Commercio, emettere, validare e trasmettere la Fattura Provvigioni, in formato elettronico. Sicuramente, nell'emettere una Fattura Provvigioni Elettronica sarà necessario prestare da subito maggiore attenzione.

Vuoi un Software che faccia tutto in automatico? Compila il Modulo d'Ordine.

Facciamo alcuni esempi. I dati relativi alle Causali di Emissione (per l'Agenzia delle Entrate "Causale Pagamento") dovranno essere differenziate sin da subito:
R - provvigioni corrisposte ad agente o rappresentante di commercio plurimandatario
Q - provvigioni corrisposte ad agente o rappresentante di commercio monomandatario

E questa è solo una delle diverse problematiche: calcolo dei Massimali Enasarco, Ritenute d'Acconto... Tutti aspetti che di solito portavano ad una correzione a posteriori della fattura. Questo non sarà più possibile. Il nuovo sistema, infatti, che prevede diverse fasi (compilazione della fattura elettronica, validazione e spedizione), nel momento in cui la fattura entra nel sistema di interscambio (cioè il sistema che utilizza l'Agenzia delle Entrate come interfaccia tra cliente e fornitore) prevede precise procedure e situazioni.

Elimina il problema alla radice: gestisci il tutto con il Software Fatture Provvigionali.

Hai un dubbio oppure una domanda? Richiedi una Consulenza Gratuita.